Ravioli di zucca e ricotta
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 1ora
Tempo di cottura
30minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6persone 1ora
Tempo di cottura
30minuti
Ingredienti
Per la pasta all’uovo
per condire
Istruzioni
  1. In una ciotola versate la farina e la semola, mescolatele bene e formate una fontanella. Sgusciate le uova e versatele al centro della fontanella. Con l’aiuto di una forchetta iniziate a mescolare avvicinando la farina alle uova. Trasferite l’impasto in una spianatoia e impastate fino a ottenere un panetto liscio. Coprite con un telo fino all’utilizzo. Potete preparare l’impasto prima e conservarlo in frigo coperto con pellicola. Toglietelo dal frigo 30 minuti prima dell’utilizzo.
  2. Rivestite una teglia con carta da forno, eliminate la buccia della zucca e tagliatela a fette, adagiatela nella teglia e condite con un filo d’olio, le foglie della salvia e un pizzico di sale. Trasferite la teglia in forno preriscaldato a 180° gradi per 20 minuti circa. Togliete la teglia dal forno e lasciate raffreddare. In una ciotola versate la zucca cotta tenendo anche le foglie della salvia. Schiacciate con una forchetta. Unite anche la ricotta, il parmigiano e un pizzico di sale.
  3. Stendete la pasta con l’apposita macchinetta fino allo spessore desiderato, cercate di ottenere una sfoglia lunga e rettangolare. Adagiatela sopra un piano da lavoro. Riempite una sac à poche con il composto di zucca e ricotta. Formate delle palline sopra la sfoglia cercando di lasciare un centimetro di spazio fra una e l’altra. Stendete un’altra sfoglia e adagiatela sopra la prima. Aiutandovi con le mani premete la pasta attorno alle palline di ripieno per far aderire bene. Con un tagliapasta, ritagliate attorno alla pallina formando un quadrato o un cerchio e adagiate i vostri ravioli sopra un vassoio. Continuate così fino a ultimare tutti gli ingredienti.
  4. Versate i pinoli in una padella antiaderente e fateli tostare per qualche minuto sul fuoco girandoli di tanto in tanto per non farli scurire. Trasferiteli in un piatto e lasciateli raffreddare. In una padella capiente fate fondere il burro e insieme cuocere per qualche minuto le foglie di salvia.
  5. Portate una pentola d’acqua a bollore, salatela e versate i vostri ravioli pochi per volta. Lasciate cuocere per qualche minuto, scolateli aiutandovi con un mestolo forato. Adagiate i ravioli sopra i piatti da portata e condite con il burro fuso, la salvia, qualche pinolo tostato e con una spolverata di Parmigiano. Servite subito.